Primo Classificato nella Categoria Comunicazione Sociale è il racconto di SOS MEDITERRANEEE.

Dalla Nave Aquarius il racconto di un anno di attività dalla viva voce dei suoi fondatori e dello scrittore Daniel Pennac; i disegni dei migranti; l’arte che nasce dal dramma. Informazione ed emozione pura.

SOS MEDITERRANEE è una organizzazione della società civile europea per il salvataggio di persone in pericolo nel Mar Mediterraneo. L’associazione italo-franco-tedesca è stata fondata in Germania nel maggio 2015, divenendo rapidamente un network europeo. L’associazione italiana è stata fondata nel febbraio del 2016, poco prima del lancio della prima missione in mare della nave Aquarius ed è presieduta da Valeria Calandra.

Dall’avvio delle operazioni di soccorso, nel febbraio 2016, il  SAR team ha salvato ed accolto a bordo della nave di ricerca e soccorso AQUARIUS più di 22.000 persone.

SOS MEDITERRANEE è una organizzazione umanitaria, politicamente e religiosamente indipendente. Si fonda sul principio del rispetto degli esseri umani e della loro dignità, senza distinzioni in base alla loro nazionalità di origine, appartenenza sociale, credo religioso, posizione politica o identità etnica.

SOS MEDITERRANEE è sostenuta dalla società civile. Le  operazioni sono finanziate da donazioni private.

La Mission di SOS MEDITERRANEE si articola su tre piani fondamentali:

  • Salvare vite: gestire navi civili per il soccorso in mare nel Mediterraneo.
  • Proteggere e assistere: supporto medico per I rifugiati a bordo.
  • Testimoniare: informare il pubblico sulla situazione dei rifugiati nel mar Mediterraneo.

Il commento di Ferruccio Frigerio, uno dei fondatori della ONG